Pianificazione arredamento

Ciao a tutti! Il primo articolo che mi sento di scrivere riguarda un argomento che a parecchi può interessare: l’arredamento.

Noi ci siamo confrontati per qualche mese prima di arrivare ad una decisione accettabile per entrambi, e il risultato è sorprendente. Ma non è stato così facile come può sembrare… Abbiamo circa 90 m2 vuoti, in cui gli unici elementi d’arredo sono i wc, i lavandini dei bagni e poco altro. Bisogna decidere la cucina, bisogna capire come disporre la camera matrimoniale, incastrare gli elettrodomestici in bagno, capire la disposizione del divano e del mobile tv e ripensare ancora una volta alla cucina… Si, perchè proprio questa ci ha portato via più tempo del dovuto. Abbiamo girato per vari negozi (Conforama, Mondo Convenienza, mobilifici vari nella provincia…) e ogni volta uscivamo non del tutto soddisfatti. Avevamo molte idee in testa, e nessuno che ci desse una mano a chiarire.

Metto il becco per darvi un piccolo / grande consiglio. Noi abbiamo trovato molto utile un sito: Autodesk Homestyler.

Cattura

Autodesk HomeStyler è un’applicazione gratuita sviluppata dalla stessa azienda che produce AutoCAD. Può essere scaricato sotto forma di applicazione per iOs o Android (programma limitato però solo alla visualizzazione di progetti, senza poterli modificare) oppure utilizzato direttamente online da PC; non necessita di software o plug-in particolari per funzionare. Include la possibilità di visualizzare le proprie piantine in modalità 3D e svariate opzioni per la condivisione delle planimetrie sui social network.

Innanzitutto bisogna iscriversi con mail e password (vi assicuro che non invieranno mai spam sulla vostra cassetta postale, quindi procedete senza paura). Iniziate ora a creare le pareti in 2D della vostra stanza / casa dando le misure corrette dei muri, degli angoli, dei punti luce e delle finestre e porte. Ora si può procedere con l’organizzazione degli spazi. Il programma vi permette di scegliere tra numerosi modelli 3D di elementi di arredo, decorazioni per la casa e elettrodomestici, in modo che si possa sperimentare digitalmente l’utilizzo di determinati tappeti e specchi, fino a testare diversi colori per la tinteggiatura delle pareti e la posizione dei lampadari.

52Lascio qualche immagine per far capire la varietà e la complessità del lavoro che svolge questo simpatico programma online. Sono rimasto veramente soddisfatto. Qui il render 3D.

snapshot2 ArredamentoE qui la visualizzazione 3D prima del render e poi la visualizzazione 2D con la possibilità di modificare la posizione degli oggetti.

Il mio naturalmente è solo un consiglio su uno strumento che io personalmente ho trovato molto utile. Ditemi voi se avete usato qualche altro sistema o qualche altra strategia per “immaginare” il vostro appartamento arredato.

Ciao a tutti!

Matteo

 


Precedente Chi siamo?? Successivo Cosa bisogna imparare dalla convivenza